StARTers

Program

Every Tuesday, 6.00 pm, free entrance, followed by refreshments.
Tutti i martedì, ore 18.00, ingresso libero, con aperitivo finale.

A series of conversations with artists and creative professionals of international repute explores art as an inventive process, meeting of experiences, a tool for change. To guarantee the accessiblity of our presentations for deaf people, interpretation in Italian Sign Language (LIS) is provided for all presenations in Italian language in collaboration with the Mason Perkins Deafness Fund. 

Una serie di chiacchierate con artisti e personalità del mondo della cultura di respiro internazionale racconta l’arte come processo creativo, incontro di esperienze, strumento di cambiamento. Per garantire l'accessibilità delle nostre chiacchierate d'arte alle persone sorde, per tutte le presentazioni in italiano sarà fornito un servizio di interpretariato in LIS (Lingua dei Segni Italiana), in collaborazione con Mason Perkins Deafness Fund.

22.09 - Siena Art Institute

Jānis Joņevs

Writer-in-Residence, Latvia (Sept 2015)

Click to enlarge

Emerging writer from Latvia, working in short stories, novels, and translations, exploring moments of escape from everyday realities.

Uno scrittore emergente dalla Lettonia, lavorando in racconti, romanzi e traduzioni, esplorando momenti di evasione dalla realtà quotidiana.

*Presentation in English / Presentazione in inglese

29.09 - Siena Art Institute

penisula.land - Eleonora Farina

Spazio interstiziale tra le culture / Interstitial space between cultures

Click to enlarge

Peninsula is a non-profit association founded by a group of artists, designers, curators and art critcs largely Italian, who have settled in Berlin during the past decade. Farina is an independent curator, and Vice President of Peninsula.

Peninsula è un'associazione non-profit fondata da un gruppo di artisti, designer, curatori e critici d'arte in gran parte italiani, che si sono stabiliti a Berlino negli ultimi dieci anni. Farina è una curatrice indipendente, e vice presidente della Peninsula. 

*Presentation in Italian / Presentazione in italiano con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund onlus. 

Peninsula. spazio interstiziale tra le culture

di Eleonora Farina, vice-presidente

Peninsula nasce a Berlino quale piattaforma interdisciplinare per lo scambio di idee ed energie tra le persone. Aperta alle molteplici sinergie possibili tra arte visiva, musica, architettura, letteratura, l’associazione è formata da un gruppo di artisti, curatori e critici per la maggior parte italiani che si sono trasferiti nella capitale tedesca durante l’ultimo decennio. Spazio all’interno di uno spazio, lembo di terra che si distacca da un continente certo e delimitato e capace di allargarsi a nuovi orizzonti per ampliarsi nella fluidità delle relazioni, attraverso mostre e progetti Peninsula attiva un territorio aperto al dialogo e al confronto intersociale e interculturale sulla contemporaneità che una città quale Berlino, dove convivono differenti nazionalità e identità, può offrire. Peninsula si ispira al concetto di Terza Cultura come Terzo Spazio, quello stile di vita interstiziale di chi ha lasciato la patria d’origine e si trova in un paese ospitante sviluppando un’individualità ampia e variegata, un proprio modo di vivere che si ri-costituisce e si ri-scrive costantemente al di fuori di ogni confine geopolitico. Nomade globale, «cittadino del mondo intero» (Diogene) all’interno di luoghi, nazioni, culture e discipline, nella sua attività progettuale Peninsula si estende grazie alle attitudini che la contraddistinguono: la convivialità, l’ospitalità e l’accoglienza, perché essenzialmente fondata sulla fusione tra formazioni ed esperienze altre e differenti, in un arricchimento costante e fecondo e nella quale l’Arte trova un luogo ideale per esprimersi, per trasformarsi – per esistere.

www.peninsula.land

===========================

Peninsula. interstitial space between cultures

by Eleonora Farina, vice-chairwoman

Peninsula stands as an interdisciplinary platform for the exchange of ideas and energies among people. Open to all the potential synergies between visual art, music, architecture, literature, the association is made up of a group of artists, curators and critics largely Italian who have settled in Berlin during the past decade. Space within a space, strip of land that detaches itself from the circumscribed and defined mainland and able to stretch towards new horizons for extending within the fluidity of relations, through exhibitions and projects Peninsula activates a territory open to the intersocial and intercultural dialogue and to the confrontation about contemporaneity that a city like Berlin, where different nationalities and identities co-exist, can offer. Peninsula takes its cue from the concept of Third Culture as Third Space, that interstitial way of living of those who left their homeland and who find themselves in a host country developing a wide and diverse individuality, an own way of life that constantly reconstitutes and rewrites itself beyond geopolitical boundaries. Global nomad, «citizen of the entire world» (Diogenes) within places, nations, cultures and disciplines, with its project activity Peninsula broadens thanks to the attitudes most akin to it: conviviality, hospitality, welcome, because essentially founded on the fusion between other and different educations and experiences, in a constant and fruitful enrichment and where Art finds its ideal situation of expressing, transforming – existing.

www.peninsula.land

06.10 - Siena Art Institute

Ellen Driscoll

Visual artist / Artista visiva

Click to enlarge

American visual artist, her sculptures, drawings, and installations explore resource consumption and material lineage.

Artista visiva americana, le sue sculture, disegni e installazioni esplorano il consumo di risorse e i lignaggi dei materiali.

*Presentation in English / Presentazione in inglese

13.10 - Santa Maria della Scala

Nathalie Sartogo Grenon

Painting Sculpture Architecture / Pittura Scultura Architettura

Click to enlarge

con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Siena

Painting Sculpture Architecture: arts and facts. Taking a traditional practice in which artists and architects interact.

Pittura Scultura Architettura: arti e fatti. Riprendendo una prassi secolare in cui interagiscono artisti e architetti.

Evento del ciclo di VERSO: Settimana di arte e architettura contemporanea, Siena.

*Presentation in Italian / Presentazione in italiano con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund onlus. 

Martedì 13 ottobre ore 18.00, presso la Sala Stretta del Santa Maria della Scala di Siena, Piazza Duomo
L’Architettura Contemporanea ridefinisce lo spazio del sacro con Nathalie Grenon
Siena Art Institute Onlus e Verso presentano un "Assaggio d'Arte" d'eccezione tutto dedicato all’architettura
Martedì 13 ottobre alle 18.00 per il ciclo “StARTers - assaggi d’arte”  l'architetto canadese Nathalie Grenon incontrerà il pubblico senese presso la Sala Stretta del Santa Maria della Scala. L’appuntamento, presentato dal Siena Art Institute con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Siena, ha per titolo Pittura Scultura Architettura: arti e fatti e si inserisce all'interno del ciclo tutto dedicato all’arte contemporanea "Verso: settimana di arte e architettura contemporanea"
Partendo da una delle sue opere più importanti, la Chiesa del Santo Volto di Gesù a Roma, Nathalie Grenon porterà una riflessione sull’evoluzione della rappresentazione del sacro da Cimabue sino ad oggi e su come una chiesa sia un spazio capace di associare la dimensione religiosa al concetto di comunità. In tal senso, l’architetto Nathalie Grenon ha concepito la Chiesa del Santo Volto di Gesù come un’opera corale in cui architetti e artisti hanno interagito integrando pittura, scultura e architettura. 
L'evento di grande spessore proietta il Siena Art Institute e la città di Siena sul palcoscenico delle star dell’architettura internazionale. Inoltre la collaborazione con Mason Perkins Deafness Fund onlus riconferma l’impegno dell’istituto per l’inclusione e l’accessibilità per le persone sorde, con un servizio di interpretariato italiano/LIS.

Appuntamento dunque per martedì 13 ottobre a partire dalle ore 18.00 nella Sala Stretta del Santa Maria della Scala a Siena. A seguire sarà offerto al pubblico un rinfresco.
INGRESSO LIBERO

20.10 - Siena Art Institute

Robert Pinto

Independent curator / Curatore indipendente

Independent curator was managing editor of Flash Art, he taught at the University of Trento and is currently Professor of Contemporary Art History at the University of Bologna.

Curatore indipendente è stato caporedattore di Flash Art, ha insegnato all’Università di Trento ed è attualmente docente di Storia dell'arte contemporanea presso l'Università di Bologna.

*Presentation in Italian / Presentazione in italiano con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund onlus. 

27.10 - Siena Art Institute

Dimitris Xonoglou

Visual artist / Artista visivo

Click to enlarge

Greek visual artist and professor at the University of Thessaloniki, he works in painting, photography, printmaking, installation, and sculpture.  Presentation will be followed by an Open Studio event, featuring artwork of the Siena Art Institute's students.

Artista visivo greco, professore presso l'Università di Salonicco, lavora in pittura, fotografia, incisione, installazione, e scultura.  La presentazione sarà seguita da un evento "Studi Aperti" (Open Studio). Saranno esposti i progetti realizzati dagli studenti. 

*Presentation in English / Presentazione in inglese

10.11 - Siena Art Institute

Nicola Salvatore

Artist, teacher, art director / artista, docente, art director

Click to enlarge

in collaborazione con Universita' degli Studi di Siena, Cattedra di Storia dell'Arte Contemporanea, Prof. Massimo Bignardi.

Nicola Salvatore, artista e docente di Pittura all’Accademia di Brera, nonché art director per la Compagnia Costa Crociere e fondatore del progetto Trattoria da Salvatore. 

Artist and teacher at the Brera Academy of Painting as well as art director for the company Costa Crociere and founder of the project Trattoria da Salvatore.

*Presentation in Italian / Presentazione in italiano con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund onlus. 

Comunicato Stampa:

Il cibo è alchimia

Nicola Salvatore, docente presso l'Accademia di Brera, racconterà la pluridecennale ricerca artistica culminata con il progetto estetico-culinario Trattoria da Salvatore

Martedì 10 novembre dalle ore 18.00 al Siena Art Institute si parlerà di didattica dell'arte da una prospettiva unica e originale. Per il ciclo stARTers-Assaggi d'Arte, infatti, Nicola Salvatore, artista e docente di Pittura all'Accademia di Brera,racconterà al pubblico senese del suo progetto artistico-culinario Trattoria da Salvatore.

Sin dal 1995 il progetto didattico Trattoria da Salvatore offre agli studenti dell'Accademia milanese la possibilità di esplorare le contaminazioni tra cibo e arte. Così come la bottega dell'artista, anche la cucina è un luogo di manipolazione della materia e appagamento creativo, di invenzione e ricerca dei più diversi linguaggi e mezzi espressivi. La Trattoria è un luogo metafisico, uno spazio che si fa sede di incontri e discussioni non solo con i protagonisti del mondo dell'arte, ma anche con cuochi, avvocati, medici.

Un percorso artistico pluridecennale, quello di Nicola Salvatore, che si incentra sull'esplorazione di un mondo interiore e onirico spesso rappresentato nelle sue opere dall'immagine della balena, icona e ossessione, simbolo di saggezza e ricerca interiore. Il soggetto, quindi, si ripete: ma la sua elaborazione formale passa attraverso materiali che vanno dalla solidità atavica del legno, delle terracotte e dei metalli, all'impalpabilità del digitale, in una ricerca che col tempo si è fatta sempre più analitica e sintetica, sino a spingersi quasi al minimalismo.

Appuntamento dunque con Nicola Salvatore per Martedì 10 novembre alle 18.00 al primo piano di Via Tommaso Pendola 37. Un rinfresco sarà offerto al pubblico al termine della conversazione. L'incontro, realizzato in collaborazione con la cattedra di Storia dell'Arte Contemporanea dell'Università di Siena, sarà reso accessibile grazie al servizio di interpretariato italiano/LIS offerto in collaborazione con il Mason Perkins Deafness Fund.

17.11 - Siena Art Institute

Mikayel Ohanjanyan

Armenian sculptor / Scultore armeno

Click to enlarge

Armenian sculptor will discuss his work for the Armenian Pavilion at the 56th Venice Art Biennale.

Scultore armeno discuterà il proprio lavoro per il Padiglione dell’Armenia alla 56 Biennale d’Arte di Venezia.

*Presentation in Italian / Presentazione in italiano con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund onlus. 

24.11 - Siena Art Institute

Christine Garvey

American artist, current Fulbright scholar / Artista americana, adesso Fulbright scholar

Click to enlarge

American artist, current Fulbright scholar in Florence, her research relates to the interconnected relationship between nature and technology.

Artista americana, adesso Fulbright scholar a Firenze, la sua ricerca si riferisce al rapporto tra natura e tecnologia.

*Presentation in English/ presentazione in inglese

02.12 - Contrada del Nicchio

Pietro Elia Maddalena

Ceramicist and teacher / Ceramista e insegnante

Ceramicist and teacher, Founder and Director of La Meridiana International School of Ceramics in Tuscany, located in Certaldo.

Ceramista e insegnante, fondatore e direttore della Scuola La Meridiana International School of Ceramics in Tuscany, a Certaldo.

*Presentation in Italian / Presentazione in italiano con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund onlus. 

Sart life

  • Promo Siena Art Institute

  • Student Experiences - Fall 2015 (Michalis Fountedakis, Themis Istatiadis)

  • Angela Dufresne - Visiting Artist, january 2015

  • Brandeis in Siena