StARTers

Program

Every Tuesday, 6.00 pm, free entrance, followed by refreshments.
Tutti i martedì, ore 18.00, ingresso libero, con aperitivo finale.

A series of conversations with artists and creative professionals of international repute explores art as an inventive process, meeting of experiences, a tool for change. To guarantee the accessiblity of our presentations for deaf people, interpretation in Italian Sign Language (LIS) is provided for all presenations in Italian language in collaboration with the Mason Perkins Deafness Fund. 

Una serie di chiacchierate con artisti e personalità del mondo della cultura di respiro internazionale racconta l’arte come processo creativo, incontro di esperienze, strumento di cambiamento. Per garantire l'accessibilità delle nostre chiacchierate d'arte alle persone sorde, per tutte le presentazioni in italiano sarà fornito un servizio di interpretariato in LIS (Lingua dei Segni Italiana), in collaborazione con Mason Perkins Deafness Fund.

17.02 - Siena Art Institute

Guido Burchi

Musicologist / Musicologo

Click to enlarge

il musicologo GUIDO BURCHI ci offrirà un approfondimento sull'OPERA RUSSA con un'introduzione al compositore Mikhail Glinka (1804-1857). Altre conversazioni sull'Opera russa: 10 marzo, 7 aprile e 5 maggio con un omaggio a Ciajkovskij.

24.02 - Siena Art Institute

Daria Filardo

Art historian and independent curator / Storica dell'arte e curatrice indipendente

Click to enlarge

Daria Filardo, art historian and independent curator, will discuss her practice as a continuous research of relational approach and the oscillation in the artist / curator’s role, and how she navigates these different realms in the art world. Presentation in English. Tuesday Feb 24, 6pm Free and open to the public. Siena Art Institute, via Tommaso Pendola 37 (1st floor) Siena

Daria Filardo, storica dell'arte e curatrice indipendente, presenta il suo lavoro come la continua ricerca di un approccio relazionale. Presentazione in inglese. Martedì 24 febbraio (ore 18). Ingresso libero e gratuito. Siena Art Institute, via Tommaso Pendola 37, (primo piano), Siena.

*Presentation in English / Presentazione in inglese

03.03 - Contrada della Lupa

Clet Abraham

French street artist / Street artist francese

Click to enlarge

French street artist, Abraham uses stickers to play with road signs in subtle interventions. Presentation hosted by the Contrada of the Lupa. Dinner to follow the presentation, by reservation. 

SIENA. Con i suoi adesivi trasfigura i segnali stradali delle città. Clet Abraham è uno street artist francese noto in tutto il mondo per la sottile ironia con la quale interviene sulla segnaletica delle città.

Sarà possibile incontrarlo a Siena martedì (3 marzo), alle ore 18, in occasione di una presentazione organizzata dal Siena Art Institute che ogni martedì invita a Siena un artista nell’ambito della rassegna “stARTers – assaggi d’arte”. L’incontro è ospitato nella sala Capitolare della Lupa (via Vallerozzi 63) che, come altre Contrade nei mesi scorsi, ha accolto l’invito e offerto generosamente i suoi spazi per una serata dedicata all’arte.
La pratica artistica di Clet Abraham intende provocare il sorriso, ma scaturisce da una riflessione seria sul valore delle regole, dell’obbedienza e della ribellione. Il titolo che l’artista ha scelto per la sua conversazione a Siena è Una riflessione sulla presenza della legge nel nostro quotidiano.
“Ho cominciato a intervenire sui segnali stradali proprio per disinnescare il significato dei segnali stessi e fare ironia sulle regole sociali – dice Abraham – Per provocare il sorriso, ma soprattutto per spronare a una riflessione sui vincoli che ci vengono imposti dalla società “civile”. I segnali che regolano il traffico sono una forma di comunicazione universale, ma anche il simbolo visivo dell’autorità indiscussa, dell’obbedienza. E siccome in me, lo ammetto, c’è una naturale tendenza alla ribellione, sento di dover stimolare il dibattito sulla relatività delle regole”.

Abraham, che vive a Firenze da molti anni, è più volte intervenuto con i suoi adesivi (che si possono rimuovere, senza danneggiare i segnali) in diversi comuni della Toscana, anche a Siena.
La sua presentazione sarà accessibile anche alle persone sorde grazie ad un servizio di interpretariato in LIS (Lingua dei Segni) messo a disposizione da Mason Perkins Deafness Fund di Siena.
All’incontro segue una cena in Contrada (10 euro, per prenotazioni: tel. 393.3059930).

Per maggiori informazioni, www.sienaart.org; office@sienaart.org; tel. 0577 247739.

10.03 - Siena Art Institute

Guido Burchi

Musicologist / Musicologo

il musicologo GUIDO BURCHI ci offrirà una serie di 4 conversazioni sull'Opera russa: 17 febbraio, 10 marzo, 7 aprile e 5 maggio.

17.03 - Contrada del Leocorno

Concetta Modica

Visual artist / Artista Visiva

Visual artist, works with sculpture also when using other means like video or installations.  

Artista visiva, si occupa di scultura anche quando utilizza altri mezzi come video o installazioni. 

*con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana)

24.03 - Siena Art Institute

Michele Tocca

Painter / Pittore

Painter, paints from life to assert the participation of painting in reality, the individuality of circumstances. 

Pittore, dipinge dal vivo per affermare la partecipazione della pittura alle cose, l'individualità delle circostanze. 

*con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana)

07.04 - Siena Art Institute

Guido Burchi

Musicologist / Musicologo

Il musicologo GUIDO BURCHI ci offrirà una serie di 4 conversazioni sull'Opera russa: 17 febbraio, 10 marzo, 7 aprile e 5 maggio.

14.04 - Siena Art Institute

Robert Pettena

Visual artist / artista visivo

Visual artist.  Works with photography, video and installations.  He will present his recent project "Noble Explosion."  

Artista visivo, lavora con la fotografia, il video e le installazioni.  Presenta il suo recente lavoro "Noble Explosion."

*Presentation in English / Presentazione in inglese

21.04 - Siena Art Institute

Alisa Margolis

Painter / Pittrice

Painter, her canvases combine baroque patterns with pop culture and satellite imagery.  

Pittrice, nei suoi spazi figurativi convivono motivi barocchi con elementi della cultura pop o foto satellitari. 

*Presentation in English / Presentazione in inglese

28.04 - Siena Art Institute

Elena Bellantoni

Visual artist / Artista visiva

Visual artist, addresses identity and the body in relation to the surrounding space. 

Artista visiva, lavora sui temi dell'identità e del corpo in relazione alla spazio che lo circonda.

*con servizio di interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana)

05.05 - Siena Art Institute

Guido Burchi

Musicologist / Musicologo

Il musicologo GUIDO BURCHI ci offrirà una serie di 4 conversazioni sull'Opera russa: 17 febbraio, 10 marzo, 7 aprile e 5 maggio.

Sart life

  • Promo Siena Art Institute

  • Student Experiences - Fall 2015 (Michalis Fountedakis, Themis Istatiadis)

  • Angela Dufresne - Visiting Artist, january 2015

  • Brandeis in Siena